Home

La salute e la bellezza prima di tutto

Conoscere il proprio corpo è molto importante e prendersene cura è essenziale, per vivere al meglio e sentirsi bene con se stesse, ogni giorno. Quale donna non ama badare alla propria forma o valorizzare la propria bellezza? La risposta è: nessuna. La vanità è una caratteristica che ci contraddistingue dagli uomini (sebbene anche il genere maschile ne sia stato in gran parte contagiato!), essenziale perché permette alla donna di esprimere la propria necessità di piacere ed essere ammirata.

Questo blog vuole essere un punto di incontro per tutte quelle donne che hanno bisogno di cambiare, che hanno bisogno di consigli per valorizzarsi, per sentirsi più belle. Attraverso una serie di post quotidiani, ciò che desidero fare è far capire a tutto il genere femminile che basta davvero poco per cambiare radicalmente la propria immagine. Punto primo: fare una vita regolata, seguire una dieta equilibrata e sciogliere i muscoli, con della sana attività fisica; la salute viene prima di tutto.

Evviva la femminilità

Punto secondo: sentitevi donne con la ‘d’ maiuscola. Mettere in atto ogni tipo di strategia per avere una pelle liscia come quella di un bambino, utilizzando prodotti naturali; scegliete con cura le creme più adatte a rendere elastica la vostra pelle – io stessa vi darò dei preziosi suggerimenti, testati, e per questo efficaci. Curate tutto il corpo, per non far svanire la vostra  giovinezza ancor prima di invecchiare.

Punto terzo: la valorizzazione. La femminilità passa anche dal sapersi truccare con garbo, scegliendo i cosmetici giusti, senza fare o(e)rrori nella scelta delle tonalità. Non potendo contare su un make-up artist come le star (se lo siete, battete un colpo!), bisogna darsi da fare, imparare i trucchi ‘del mestiere’: con un po’ di pratica si possono raggiungere ottimi risultati.

Con questo spazio voglio fornire un valido aiuto, facendovi capire che la cura di se stesse, in ogni momento della giornata, è essenziale. Pensare alla salute ed alla bellezza non è un reato, ma un diritto di ogni donna.